Fiera dell’elettronica

Componenti elettroniciEvento che coinvolge sia gli esperti del settore che i curiosi, la fiera dell’elettronica di Roma è una tradizione nata nei primi anni del 1900 e che prende sempre più piede nel territorio nazionale. Si moltiplicano infatti gli eventi durante l’anno, e si arricchiscono di sempre più punti di interesse. Principalmente, però, si rivolgono agli appassionati di elettronica, informatica e radiantismo.

Cosa si può trovare in una fiera dell’elettronica

La fiera dell’elettronica di solito offre una larga varietà di prodotti: computer dismessi, componentistica e periferiche in disuso, ma anche videogiochi e prodotti di telefonia, accessori nuovi e divertenti per la casa e per il proprio computer, supporti audio e video; il tutto offerto a prezzi davvero scontati.
Spesso chi circola per una fiera dell’elettronica è una persona dedita al trashware, e cioè al recupero di materiale usato per dare vita nuova all’hardware obsoleto, con lo scopo sociale di fornire gratuitamente la tecnologia informatica a chi normalmente non può accedervi per questioni economiche.
Il radioamatore (cioè colui che costruisce trasmettitori capaci di trasmettere informazioni fino a una distanza moderata) solitamente trova alla fiera dell’elettronica una sezione intera dedicata al mercatino radioamatoriale, con una vasta scelta tra schede, circuiti, ricetrasmettitori, kit da costruire, valvole e componenti di elettronica.

La fiera dell’elettronica aperta a tutti

La fiera dell’elettronica apre le sue porte non solo agli amanti di radiantismo o trashware, ma anche ai collezionisti, agli appassionati di modellismo e in generale alle persone curiose. In una fiera dell’elettronica non è difficile trovare degli spazi dedicati ai modellini. I mezzi telecomandati (macchinine, aerei, motociclette) non vengono solo esposti; molto spesso si permette ai visitatori (soprattutto ai bambini, i più entusiasti) di provare a telecomandarli in alcuni spazi dedicati.
Ancora, all’interno di questi eventi si trovano spesso aree dedicate al collezionismo di dischi di vinile, del fumetto, del cinema, dei videogiochi e delle macchine fotografiche, sia quelle “vintage” che quelle più moderne: è possibile non solo guardare e comprare, ma anche informarsi e scambiarsi informazioni preziose per il proprio hobby.
Tutte queste realtà eterogenee rendono le varie fiere dell’elettronica un vero e proprio evento, capace di attirare con la sua offerta migliaia di persone.

Immagine: Mny-Jhee – Fotolia

Similar Posts:

Tags:, ,