Le vacanze low cost: vantaggi e limiti

Consigli per voli e vacanze low costLe vacanze low cost rappresentano una soluzione sempre più scelta dai viaggiatori di tutto il mondo. Nel corso degli anni è aumentata notevolmente la quantità di persone che si spostano per andare in vacanza anche per lunghi tratti e ciò ha consentito un moltiplicarsi delle possibilità e una diminuzione dei costi.

Vacanze low cost, il vantaggio di spendere meno

Le vacanze low cost rappresentano una soluzione sempre più scelta dai viaggiatori. Il primo motivo è che grazie anche internet è possibile organizzare una vacanza senza tanti intermediari. Una rivoluzione in questo senso è rappresentata dalle compagnie aeree low cost. Il vantaggio principale rispetto a un volo di linea è appunto il risparmio. Questo è possibile in quanto queste compagnie eliminano tutta una serie di servizi normalmente presenti sui voli di linea. Generalmente infatti non viene compreso nel biglietto alcun servizio di ristoro, per cui se si vuole mangiare o bere qualcosa durante il volo bisogna pagare a parte. La maggior parte dei biglietti viene venduta direttamente su internet e questo consente di risparmiare sulla commissione dell’agenzia di viaggio che emette il biglietto. A differenza di quanto si pensava una volta, i voli low sono sicuri e devono sottostare agli stessi standard qualitativi delle compagnie di bandiera. Per quanto riguarda le strutture ricettive, negli anni si sono moltiplicati i bed and breakfast,ostelli, affittacamere e hotel a basto costo che consentono un notevole risparmio per chi cerca nella vacanza una sistemazione semplice. Questo è molto diffuso per quanto riguarda i soggiorni nelle grandi capitali europee.

Quali sono gli svantaggi della vacanza low cost

Oggi una persona che decide di fare una vacanza ma non vuole spendere cifre esorbitanti può scegliere tra tante soluzioni che il mercato offre. Bisogna però fare particolare attenzione perché talvolta quello che apparentemente sembra un prezzo economico, nei fatti non si rivela tale. La prima cosa su cui bisogna stare attenti è il prezzo del biglietto di una compagnia low cost. Una legge impone per quanto riguarda i voli che vengono acquistati su internet la massima trasparenza. Ciò significa che il prezzo indicato deve essere effettivamente quello praticato e che tutti gli extra devono essere chiaramente esplicitati. L’equivoco più frequente nel quale si può incorrere è il bagaglio. Nei voli di linea nel prezzo del biglietto è comprensivo l’imbarco nella stiva di un bagaglio il cui peso generalmente non può superare i 23 kg. Nelle compagnie low cost alle volte la franchigia è minore e fanno pagare un sovrapprezzo per ogni chilogrammo in più. Questo può far lievitare il prezzo. Un’altra cosa da considerare nei voli low cost è che spesso essi atterrano non nell’aeroporto principale della città ma in uno secondario che può distare dalle città molti chilometri e rendere meno agevoli gli spostamenti. Per quanto riguarda la sistemazione è consigliabile fare molti paragono tra le varie tariffe per scegliere una soluzione che abbia il miglior rapporto qualità-prezzo.

Immagine: FrankU – Fotolia

Similar Posts:

Tags:, ,